Profilo 2018-09-05T17:25:38+02:00

PROFILO

Dirti di me, nella fotografia ho tutto il mio mondo…

Fotografo da quando ero bambina, unendo alle immagini l’esperienza del cammino.

Nei viaggi, con la macchina fotografica sempre a tracolla, una ricerca vitale:

entrare nei volti, nei paesaggi e nelle lune. In uno scatto solcare l’esistenza,

coprire un vuoto e donare all’altro le stelle di un’esperienza creativa magica e seria.”.

Sonia, il tuo sguardo. A fissare la realtà con tenerezza, attenzione, desiderio.
Ti conosco da anni. Ho visto i tuoi occhi attraversare mondi ed esperienze, con un rispetto sempre profondissimo. In una preparazione seria ed attenta unita ad una passione palpitante ed autentica. Immagini senza sbavature e senza errori. Il particolare. Il racconto di quello che ti abita e che trovi nell’Altro, riflesso. Una sfumatura e quel saper catturare l’anima. Il cuore. Il respiro. Senza retorica e con una lucidità nitida ed estrema. Ti vedo dietro la tua macchina fotografica. Uno scatto dietro l’altro.
Attentissima a far aprire gli occhi su mondi che racconti ferma curiosa e profondamente onesta.
L’umanità dei dimenticati e dei semplici, lo stupore dei più piccoli, la bellezza estrema e perfetta della natura, l’esperienza umana che ti fa dire: “Ho amato. Ho incontrato. Ho sofferto. Ho perduto. Ho ritrovato”.

La fotografia come espressione più profonda di sé. L’isola del dentro e dell’autentico, il tenero docile e visionario binario che ti fa parlare e dire all’Altro “Guardami. Io vedo questo. E questo ti mostro”: Immagini bellissime. Quiete. Perfette. Piene di una realtà che parla ad alta voce. E che sa farsi ascoltare e rispettare.
Le tue foto, Sonia, modificano i piani della realtà. Dalle tue mostre e dalle tue multivisioni si esce arricchiti e incantati. Più forti di parole e di gesti.
Stelle di gioia nello sguardo, incontro e il mondo improvvisamente si fa più accanto. Vivo e condivido con te la tua esperienza, il tuo viaggio e la tua vita.
Grazie. Mille volte grazie. Per la luce che attraversa come una costante le tue immagini. Luce che acquieta, che incontra, che pulsa, che rende vivo ogni particolare.
Tu fissi, fermi e consegni. Pronta a dare, consapevole, la parte migliore di te.

Daniela Dorigo

error: Il contenuto è protetto da Copyright !!